Biografia

Il Dott. Salvatore Giugno consegue la LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA presso l’Università degli Studi di Catania con il massimo dei voti e lode,

Nel 2003 si iscrive all’Albo professionale dei Medici Chirurghi della provincia di Parma, città dove frequenta la Scuola di Specializzazione in Oftalmologia presso l’Università degli Studi di Parma

Si specializza nel 2006: IN OFTALMOLOGIA presso l’Università degli Studi di Parma con il massimo dei voti mostrando già dagli inizi un particolare interesse alla chirurgia oftalmologica

 

india2

Nel 2007 segue un corso sulla chirurgia della cataratta con le tecnologie più avanzate presso l’Aravind Eye Hospital, Tamil Nadu, India.

Al suo ritorno dall’India comincia la sua attività di libero professionista presso importanti Case di Cura di Catania accreditate con il SSN.

Nel 2010 ritorna in India per un nuovo Corso sulla Chirurgia della cataratta con tecnica di FACOEMULSIFICAZIONE presso l’Agarwal Eye Hospital.

Sempre nel 2010 ottiene la certificazione ECFMG (abilitato alla professione di Medico Chirurgo negli Stati Uniti d’America)

La sua esperienza in campo CLINICO – OFTAMOLOGICO matura sempre più grazie alle innumerevoli esperienze assistenziali maturate presso:

  • pronto soccorso oculistico
  • ambulatorio diabetici
  • maculopatie e vasculopatie retiniche
  • ambulatorio pediatrico
  • ambulatorio prematuri
  • ambulatorio di vitreoretina
  • ambulatorio generale
  • ambulatorio glaucoma
  • ambulatorio cornea

Il Dott.Salvatore Giugno dal

2006: Socio della Società Oftalmologica Italiana (S.O.I.)

2007: Socio della Società Oftalmologica Siciliana (SOSI)

2009: Socio dell’American Accademy of Ophthalmology

ESPERIENZA DI DIAGNOSTICA STRUMENTALE OFTALMOLOGICA

– angiografie retiniche con fluoresceina e verde di indocianina: n°600

– OCT (Tomografia a coerenza ottica): n°1000

– ecografie oculari A e B scan: n°500

– ecobiometrie: n°1000

– pachimetrie corneali: n°300

– topografie corneali: n°400

– aberrometrie e valutazione pre-operatoria in previsione di PRK (laser ad eccimeri NIDEK): n°40

ESPERIENZA PARACHIRURGICA OFTALMOLOGICA

– Capsulotomia Nd-YAG laser: n. 1000

– Iridotomia Nd-YAG laser: n°200

– Panfotocoagulazione retinica: n°2000

– Trattamamenti focale e a griglia: n°400

– Trattamenti argon laser di fori retinici periferici: n°600

ESPERIENZA CHIRURGICA OFTALMOLOGICA

– ECCE +IOL: n°35

– SICIS + IOL: n°30

– FACO+IOL: n°1200

– Evisceratio bulbi senza impianto: n°1

– Sondaggio vie lacrimali: n°5

– Interventi minori (incisione di calazio, rimozione di cisti palpebrali, rimozione carcinomi a cellule basali, rimozione xantelasmi, elettrolisi delle ciglia, drenaggio ascessi palpebrali e del sacco): n°30

– Interventi per distacco di retina (tecnica episclerale): n°50 (secondo operatore)

– vitrectomia posteriore: n°300 (secondo operatore)